Pelle secca? quando la crema non basta

Ti è mai successo di avere la pelle a chiazze quando ti abbronzi o i peli che si incarniscono e ti crescono sotto pelle?

Sicuramente ti è capitato di avere:

  • la pelle che si screpola e forma dei “pallini” bianchi;
  • peli che si incarniscono e crescono sotto pelle;
  • prurito e avere la sensazione di una pelle che “tira”; 
  • la pelle spessa;
  • la pelle a chiazze quando ti abbronzi.

Ecco quali possono sono le cause:

  1. Età. La pelle subisce dei cambiamenti con il passare del tempo e dai 25 anni si assottiglia e perde il film idrolipidico che rende il tessuto epiteliale ben idratato.
  2. Ambiente. Gli agenti atmosferici come acqua, sole, freddo o caldo, vento e umidità aggrediscono la nostra pelle stressandola. 
  3. Prodotti per l’igiene e la cura della persona. Saponi per le mani, creme chimiche contenenti paraffine, petrolati e siliconi seccano la pelle.
  4. Alimentazione. Una dieta povera di liquidi comporta una disidratazione della pelle.
  5. Patologie. Ci sono alcune patologie quali carenza vitaminiche come la psoriasi che alterano la struttura stessa della pelle e possono comportare secchezza.

Ecco il segreto per non avere MAI più la pelle secca e disidratata.

Eliminare periodicamente le cellule cheratinizzate di viso e corpo è un passo fondamentale per la rigenerazione cellulare.

E’ necessario utilizzare su tutto il corpo, ogni giorno, la spazzola in tampico e la crema idratante al burro di karitè e , una volta la settimana, lo scrub allo zucchero.

  • Spazzola. La tecnica del “Dry Brushing” o spazzolatura del corpo consente un’esfoliazione superficiale attivando la circolazione sanguigna favorendo così la penetrazione della crema idratante al burro di karité.
  • Crema idratante al burro di karitè. La crema idratante è composta da ingredienti vegetali che agiscono in sinergia e avvolgono il corpo con le loro benefiche proprietà. Queste sostanze associate all’Acqua Termale penetrano in profondità e apportano alla pelle del corpo più idratazione, più tono e ne contrastano il precoce invecchiamento.
  • Scrub corpo allo zucchero. Lo scrub invece è un’esfoliante meccanico a base di zucchero, che contiene microgranuli abrasivi naturali, e olio di karitè che apporta idratazione alla pelle nutrendola in profondità.

Inoltre, ogni turn over cellulare e quindi una volta al mese, è consigliato eseguire il trattamento “Fiore di Cactus”, un’esfoliazione profonda in cabina con sali marini ed olii essenziali in grado di rimuovere lo strato corneo compatto per mantenere la tua pelle luminosa, morbida e setosa.

A presto

Simona Ferlazzo

La tua consulente in rimodellamento corporeo

NON FAI PARTE DELLA NOSTRA COMMUNITY?

Iscriviti subito e scarica il report

“5 SEGRETI PER AVERE UN CORPO PERFETTO”

Settimo Senso®

Viale Veneto 162/A – Riccione

0541.416985 329.6918580

info@settimosensoriccione.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *